StornelliSalentini.com

..dalla tradizione del salento

CANTI DI TERRA D'OTRANTO E DELLA GRECIA SALENTINA

Canti di Terra d’Otranto e della Grecia Salentina – Canzoniere Grecanico Salentino – 1977

| 0 commenti

Approfitto del fatto di essere finalmente riuscito a comprare questo disco ad un prezzo ragionevole per parlarne un pò.

Anzitutto specifico che si tratta del disco, perchè online è disponibile ormai da tempo la versione digitale (Canti di Terra D’otranto e della grecia Salentina su store online) che permette l’ascolto su tutti i dispositivi, ma le versione “analogica” ovviamente..è tutta un’altra sensazione.

Canti di Terra d’Otranto e della Grecia Salentina oltre ad essere il primo album del Canzoniere Grecanico Salentino è ufficialmente il primo disco di riproposta di un gruppo salentino.

Si tratta di un vinile  realizzato per la Fonit Cetra e ristampato dalla Warner curato da Rina Durante.

Daniele Durante nel suo “Spartito (io resto qui). Storie e canzoni della musica popolare salentina”  parla della nascita di questo disco e racconta di come dopo la riuscitissima esibizione del Canzoniere Grecanico Salentino al famoso Folk Studio a Roma fu loro proposto l’incisione di un disco per la collana Folk della Fonit Cetra. Benchè già pronto nel marzo del ’76 il disco tardò ad uscire e fu finalmente distribuito in Italia a partire dal ’77 con tuttavia una tiratura molto limitata e rimasta tale nonostante diverse richieste di ristampa.
CANTI DI TERRA D'OTRANTO E DELLA GRECIA SALENTINALa tracklist è composta da 11 brani divisi sui due lati del disco.

Una tracklist molto varia che racchiude gran parte delle tipologie di brani del repertorio salentino. Molti i canti divisi tra canti d’amore, canti di lavoro, canti religiosi. Poche pizziche. Forse un insieme di canti che oggi difficilmente verrebbe riproposto in un disco di musica popolare.

Molta attenzione all’esecuzione dei canti, tutti eseguiti a più voci e almeno in questo primo disco del Canzoniere arrangiamenti molto semplici affidati a chitarra ed armonica di Daniele Durante oltre che al tamburello suonato in maniera cadenzata e non ossessiva.

Fantastica sul retro della copertina la foto del gruppo di allora :

Daniele Durante, per anni leader del Gruppo e padre di Mauro Durante, leader della formazione attuale;

Roberto Licci che anni più tardi sarà tra i fondatori di un’altro tra i più amati gruppi di riproposizione e che hanno portato la storia della musica tradizionale salentina nel resto del mondo, i Ghetonia, e padre di Emanuele Licci che fa parte della formazione attuale .

Luigi Chiriatti, oggi Etnomusicologo, musicista, ricercatore e da qualche anno anche editore, una delle vere anime della musica salentina. Dopo l’esperienza con il Canzoniere ha messo la sua firma anche su due altre grandi realtà della storia della riproposta della musica popolare salentina : il Canzoniere Della Terra D’Ontranto il cui lavoro è terminato con la pubblicazione del disco Bassa Musica e successivamente il gruppo Aramirè (una delle “espressioni più importanti negl’ultimi anni di come va trattata la musica popolare”  – blogfolk-2010)

Bucci Caldarulo una degli intellettuali che già nel 1973 costituirono il Gruppo folk del Salento e che poi fu tra i fondatori del Canzoniere Grecanico Salentino facendo parte della formazione inziale.

Rossella Pinto madre di Mauro Durante  è un altro dei membri fondatori del CGS ed è stata parte del gruppo fino al passaggio di consegne generazionale avvenuto nel 2007

canzoniere grecanico salentino 1975

Di seguito la tracklist completa.

Tracklist

Side A
Camina ciucciu
Comu è bellu
Cesarina
Quannu cammini tie
Ntunucciu
Fimmene

Side B
Munti munti
La passione
Aremu rindineddha
Kalinifta
Te sira

Non mi compete di certo fare un’analisi del disco o una recensione, posso solo dire che si tratta di un disco bellissimo ancor più se ci ferma a pensare che è stato registrato da 5 giovani quasi quarant’anni fa quando ancora si era molto lontani dai palchi megagalattici, dalle magliette con su scritto il nome del gruppo disegnate ancor prima di aver pronto un repertorio valido.

Un disco che senza dubbio è stato un punto di partenza sia per il Canzoniere Grecanico Salentino che ancora oggi, a distanza di decenni e con un totale ricambio generazionale alle spalle, calca i palchi di tutto il mondo riscuotendo un successo enorme, e sia per i tanti gruppi, appassionati, studiosi che nel corso degli anni si sono succeduti e che hanno trovato in questo lavoro, ed in pochi altri,  lo spunto per iniziare un proprio percorso musicale o semplicemente un punto da cui iniziare ad assaporare la bellezza della nostra musica popolare.

Autore: Mauro De Filippis

Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l’ Università del Salento, lavoro nel campo dell'IT fornendo fornendo consulenza informatica, realizzando applicazioni web based, applicazioni gestionali, siti Internet. Appassionato di Musica e di Musica Popolare, sono tra i fondatori del Gruppo Musicale e vicepresidente dell'Associazione Culturale AriaFriscA da quasi 15 anni impegnata nella rielaborazione e riproposizione della tradizione musicale Salentina. Studio Fisarmonica, adoro strimpellare gli strumenti della tradizione Celtica quali Thin e Low Whistle. Per contattarmi potete usare la mail info_AT_ stornellisalentini.com Google+ by Mauro De Filippis

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.