StornelliSalentini.com

..dalla tradizione del salento

Dardust maestro concertatore della Notte della Taranta 2022

Dicembre 28, 2021
di Mauro De Filippis
0 commenti

Dardust sarà il maestro concertatore della Notte dellaTaranta 2022

Nell’ambito della conferenza stampa di presentazione dell’evento promosso da Pugliapromozione che vedrà protagonista l’orchestra popolare de La Notte della Taranta a Dubai il 30 e 31 dicembre prossimi gli organizzatori hanno annunciato il prossimo Maestro Concertatore del concertone de La Notte della Taranta 2022 che si terrà il 27 agosto prossimo a Melpignano.

Si tratta di Dardust, pianista, compositore e produttore italiano già noto al grande pubblico sia italiano, vanta collaborazioni con Jovanotti, Elodie, Elisa e Mahmood per citarne solo alcuni, sia mondiale per aver musicato eventi quali il Superbowl e l’Nba All Star Game.

Si tratta di uno dei nomi più influenti e gettonati della musica italiana.

Dardust il cui vero nome è Dario Faini ha iniziato a studiare il piano classico quando aveva solamente nove anni, spaziando poi la sua passione dal pop alla musica elettronica. Il suo primo pseudonimo artistico è stato Dario Dust. Agli inizio del 2000, ha formato gli Elettrodust a cui segue un Ep nel 2001. Ma è nel 2006 che inizia ad affermarsi sempre più, grazie a un contratto con Universal Music Publishing.

L’artista ha già incontrato i musicisti della Notte della Taranta nel quartiere fieristico di Bari per iniziare a programmare il Concertone 2022.

Novembre 8, 2021
di Mauro De Filippis
0 commenti

Balla Nina -Canzoniere Grecanico Salentino – Meridiana 2021

Balla Nina
Testo : M. Durante, S. Perrone
Musica: M. Durante, A. Tondo

chiantala potala chiantala la vita mia fatiandu
intra la vigna li duluri
chiantala potala chiantala la vita mia fatiandu
intra la vigna li duluri
cu me criscenu li fiuri

chiantala potala chiantala la vita mia fatiandu
mo su becchiu e alla campagna
chiantala potala chiantala la vita mia fatiandu
mo su becchiu e alla campagna
nu ci pozzu scire chiui

Ma se cotula cotula cotula lu core miu se precia
quandu viciu c’ha rrivata
Ma se cotula cotula cotula lu core miu se precia
quandu viciu c’ha rrivata
na criatura intra la casa

Nina balla
Balla Nina

ndaggiu mparate
cose de signuria ndaggiu mparate
e moi ballu pe tie ballu pe tie
e moi ballu pe tie e pe sta criatura

intra la stanza
Nina simu ieu e tie intra la stanza
simu sulu ieu e tie intra sta danza
quantu dulore pe lu luciscire
me l’aggiu già scerratu Nina mia

Nina balla
Balla Nina

Di seguito la traduzione del testo

Piantala potala piantala la vita mia lavorando , Nella vigna i dolori per crescere i miei fiori
Piantala potala piantala la vita mia lavorando ,Ora sono vecchio e in campagna non posso andare più
Ma si muove muove muove il mio cuore si riempie di gioia ,Quando vedo che è arrivata una creatura nella casa

Nina balla,Balla nina

Ho imparato tante cose da vossignoria,E ora ballo per te e per questa creatura
Nina siamo io e te nella stanza,Siamo solo io e te in questa danza
Quanto dolore per il sorgere del sole,L’ho già dimenticato Nina mia

Nina balla,Balla Nina

Luglio 7, 2021
di Mauro De Filippis
0 commenti

Notte della Taranta Festival 2021 – Rese note le Tappe

Notte della Taranta Festival 2021 le tappe

Notte della Taranta Festival 2021 le tappe

Si terrà dal 4 al 26 agosto il Festival Itinerante de La Notte della Taranta edizione 2021.

Sulla pagina ufficiale dell’evento sono state rese note le tappe che comporranno il festival.

Un festival che quest’anno si allarga fino ad andare a toccare le provincie di Bari e Taranto con le tappe rispettivamente di Alberobello e la stessa Taranto. Continua a leggere →

Mieru il vino buono dell'antica Roma

Febbraio 1, 2021
di Mauro De Filippis
0 commenti

Lu mieru

Mieru, mieru mieru llallà…Quanti culuri me fasci cangia’

è una delle strofe più conosciute e fa parte di una delle canzoni salentine che vengono intonate in feste, ritrovi e in qualsiasi occasione in cui ci sia qualcosa da brindare.

Nel dialetto salentino la parola Mieru indica il vino. Ma perchè? da cosa deriva? Continua a leggere →