StornelliSalentini.com

..dalla tradizione del salento

Damme nu ricciu

| 1 commento

Secondo me è uno dei più bei canti del salento. E’ un canto d’amore ricco di suggestioni.

Una delle versioni più “vecchie” è quella registrata da Alan Lomax a Martano (LE) nel 1954, eseguito da alcuni “cazzapetre” (durante il loro lavoro) gli spaccapietre che realizzavano, a mano, la ghiaia per le costruzioni o i “pezzi” per i muri a secco).
[ad#stornelliLink468x15]

Damme la manu de sutta lu cippune
E Tie de calandra e ieu de calandrune
E Tie de calandra e ieu de calandrune

E Damme la manu e stringimela forte
E Fino alla morte e nu me bba_ndunare
E Fin’ alla morte e nu me bba_ndunare

E damme nu ricciu e de li toi capelli
Son ricci e son belli
m’han fatto innamorare
Son ricci e son belli
m’han fatto innamorare

E vene lu ientu e li fa comparire
A cannoli d’oro a cannoli d’argento
Ca per amare a ttie a ttie quante ne sentu

Ecco una traduzione del testo
Dammi la mano da sotto la vite
tu da “calandra” ed io da “calandrune”
tu da “calandra” ed io da “calandrune”


[ad#stornelliLink468x15]
Dammi la mano e stringila forte
fino alla morte e non mi abbandonare
fino alla morte e non mi abbandonare

Dammi un riccio dei tuoi capelli,
son ricci e son belli,
mi fanno innamorare
son ricci e son belli,
mi fanno innamorare

Viene il vento e li fa sembrare
pesciolini d’oro e pesciolini d’argento
che per amare te, quante ne sento

La seguente è una versione della Notte della Taranta 2007 cantata da Massimo Ranieri ed Alessia Tondo
Altre belle versioni di questo pezzo sono interpretate da AriaFriscA ed Antonio Amato

[ad#stornelli468x60]
[ad#facebookMiPiace]

Autore: Mauro De Filippis

Laureato in Ingegneria Informatica nel 2008 presso l’ Università del Salento, Appassionato di Musica e di Musica Popolare, sono tra i fondatori del Gruppo Musicale e vicepresidente dell'Associazione Culturale AriaFriscA per oltre 15 anni impegnata nella rielaborazione e riproposizione della tradizione musicale Salentina. Studio Fisarmonica, adoro strimpellare gli strumenti della tradizione Celtica quali Thin e Low Whistle. Attualmente in forza al gruppo di musica popolare Salentina Tammurria Per contattarmi potete usare la mail info_AT_ stornellisalentini.com Mi trovate anche su : Google+ by Mauro De Filippis Youtube by Mauro De Filippis

Un commento

Lascia un commento

I campi obbligatori sono contrassegnati con *.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.